Assemblee annuali

100 Anni dal Bauhaus

Le prospettive della ricerca di design

PROGRAMMA DEFINITIVO

Presentazione ricerche concluse o in corso

Presentazione idee di ricerca

Comunicazione Assemblea

Partecipanti all’Assemblea

 
SLIDE_PREMIAZIONE_GIURIA
 

L’Assemblea Nazionale della Società Italiana Design 2019 si svolgerà ad Ascoli Picerno, alla Scuola di Architettura e Design dell’Università di Camerino nei giorni del 13 e 14 giugno 2019.

 

In occasione del centenario della nascita del Bauhaus, la SID ha scelto di dedicare l’Assemblea annuale a una riflessione sulla ricerca di design a partire dalla sua capacità di dialogare con la Scuola che è stata il primo modello pedagogico e didattico per la nostra disciplina. Senza cercare improbabili elementi di pura continuità, che già nel secondo dopoguerra la Scuola di Ulm aveva messo in discussione in modo radicale, l’Assemblea diventa l’occasione per fare il punto su alcune questioni presenti al Bauhaus in forme e intensità molto diverse, poi arricchite in esperienze successive e rielaborate dalla ricerca contemporanea.

 

Un contributo essenziale al rinnovamento dell’eredità del Bauhaus è venuto da Tomás Maldonado. Lungo tutto il suo percorso di formatore e studioso, Maldonado ha spesso preso posizione nei confronti della “tradizione Bauhaus”, fin da quando aveva avuto il compito di avviare, non da solo, la Hochschule für Gestaltung a Ulm. Poi, a partire dalla battaglia per portare il design al livello della formazione universitaria, ha rinnovato i modelli precedenti, aprendo la disciplina alla dimensione della ricerca accademica. A pochi mesi dalla scomparsa di Maldonado, SID intende rendergli omaggio, senza atteggiamenti celebrativi ma puntando a valorizzare il suo sguardo critico su gran parte delle vicende che hanno caratterizzato la nostra disciplina, il sistema formativo e la ricerca.

 

Guardare criticamente ai modelli del passato e alle discontinuità che Maldonado ha impresso nelle occasioni in cui ha progettato corsi di formazione di design (soprattutto Scuola di Ulm e Politecnico di Milano) significa avere materia per discutere non soltanto dell’eredità delle due grandi Scuole del Novecento, ma delle prospettive della ricerca, per come viene interpretata e condotta in particolare dalle generazioni più giovani.

 

Partendo da queste premesse, sono state individuate tre questioni aperte, che ancora oggi rappresentano quadri di riferimento scientifico e culturale delle ricerche in design.

 

1 — Design e altri saperi
2 — Design e sperimentazione
3 — Design e identità di genere

 

Per animare lo spazio di riflessione sull’attualità e il futuro della ricerca di design, la SID propone alla comunità scientifica un Bando per candidare progetti e idee di ricerca che, indipendentemente dagli specifici argomenti trattati, dovranno essere particolarmente coerenti con uno tra i tre quadri di riferimento scientifico-culturali citati, in cui dovranno inserirsi.

 

L’Assemblea SID 2019 accoglierà la presentazione dei progetti e delle idee di ricerca candidati e selezionati, attraverso un programma strutturato di interventi, introdotto, coordinato e moderato da ospiti invitati nel ruolo di relatori e discussant.

 

HOTEL E B&B CONSIGLIATI
BANDO
POSTER