SID

Associazione
La Società Italiana di Design ha come scopo lo sviluppo e la diffusione della cultura del design, il progresso degli studi in questo campo, la loro valorizzazione in ambito scientifico, formativo, accademico, sociale e civile, la condivisione e la diffusione degli esiti della ricerca e il dibattito tra i cultori della disciplina.

 

Le attività dell’associazione sono pertanto finalizzate a:
• promuovere le attività di studio e ricerca sul design in tutte le sue articolazioni, in ambito nazionale e internazionale, anche favorendo forme di coordinamento tra chi svolge ricerca, di base e applicata, presso centri universitari, enti di ricerca e istituzioni pubbliche e private;
• collaborare con gli organismi, nazionali, europei ed extra europei, preposti alla promozione, guida e finanziamento della ricerca scientifica, di base e applicata;
• dibattere i criteri per la definizione della qualità scientifica della ricerca in design in tutte le sue articolazioni;
• favorire, anche in collaborazione con organismi e associazioni affini, i contatti fra la ricerca scientifica nel campo del design e la realtà sociale, professionale e produttiva in ambito nazionale e internazionale, anche in relazione alla cultura del made in Italy;
• affrontare e discutere negli aspetti generali di orientamento la formazione nel campo del design, anche in considerazione della sua stretta relazione con la ricerca; la sua definizione ed estensione come disciplina, anche in rapporto con altri saperi complementari; la sua collocazione istituzionale all’interno dei corsi di alta formazione pubblica e privata;
• incentivare la diffusione e l’approfondimento delle conoscenze del design tramite la cura di pubblicazioni, l’organizzazione di workshop, seminari e congressi, nonché il convegno annuale, l’attribuzione di borse di studio a ricerche di propri associati, l’istituzione di premi diretti al progresso della disciplina, valorizzando la pluralità di approcci teorici e metodologici, oltre che delle pratiche professionali, che caratterizzano il design;
• promuovere la costituzione di network scientifico-culturali, in particolare incentivando forme di collaborazione con altre associazioni del design, enti, istituzioni e società scientifiche.

 

L’associazione annovera attualmente 134 soci, tra cui la maggior parte (111 su 150) dei professori universitari e ricercatori afferenti al SSD ICAR 13 che rappresentano 14 sedi (Bolzano, Venezia, Milano, Torino, Genova, Ferrara, Firenze, Camerino, Chieti/Pescara, Roma, Napoli/Aversa, Bari, Sassari, Palermo).

 

La lettera di presentazione della Società è disponibile in pdf.
Lettera di presentazione SID pdf

Obiettivi
Promuovere le attività di studio e ricerca sul design in tutte le sue articolazioni, in ambito nazionale e internazionale, anche favorendo forme di coordinamento tra chi svolge ricerca, di base e applicata, presso centri universitari, enti di ricerca e istituzioni pubbliche e private; – collaborare con gli organismi, nazionali, europei ed extra europei, preposti alla promozione, guida e finanziamento della ricerca scientifica, di base e applicata; – dibattere i criteri per la definizione della qualità scientifica della ricerca in design in tutte le sue articolazioni; – favorire, anche in collaborazione con organismi e associazioni affini, i contatti fra la ricerca scientifica nel campo del design e Ia realtà sociale, professionale e produttiva in ambito nazionale e internazionale, anche in relazione alla cultura del Made in Italy; – affrontare e discutere negli aspetti generali di orientamento la formazione nel campo deI design, anche in considerazione della sua stretta relazione con la ricerca; la sua definizione ed estensione come disciplina, anche in rapporto con altri saperi complementari; la sua collocazione istituzionale per la definizione della ricerca in design in tutte all’interno dei corsi di alta formazione pubblica e privata; – incentivare Ia diffusione e I’approfondimento delle conoscenze del design tramite la cura di pubblicazioni, l’organizzazione di workshop, seminari e congressi, nonché il convegno annuale, I’attribuzione di borse di studio a ricerche di propri associati, l’istituzione di premi diretti al progresso della disciplina, valorizzando Ia pluralità di approcci teorici e metodologici, oltre che delle pratiche professionali, che caratterizzano il design; – promuovere la costituzione di network scientifico-culturali, in particolare incentivando forme di collaborazione con altre associazioni del design, enti, istituzioni e società scientifiche.