Call SID2020

Design per connettere — Persone / Patrimoni / Processi
data — 29 giugno 2020
luogo — Palermo
Università di riverimento — Società Italiana Design
promotore/i — Società Italiana Design
web — link

All’interno di questo ampio scenario SID propone di enucleare tre argomenti di specifico interesse e attualità per la comunità scientifica del design, identificandoli come fulcro nella costruzione di un ricco e plurale stato dell’arte del “Design per connettere”:
1 — Connettere / Persone
2 — Connettere / Patrimoni
3 — Connettere / Processi

 
Format della call
 
BANDO PER PROGETTI E IDEE DI RICERCA
SID sollecita la candidatura di Progetti (progetti di ricerca in corso o conclusi da non più di due anni) e Idee di ricerca (Idee di ricerca inedite, non ancora sottoposte ad altri bandi), che indipendentemente dagli specifici argomenti trattati dovranno essere particolarmente attinenti a uno dei tre quadri scientifico/culturali di riferimento sopra individuati.
Le proposte saranno oggetto di un processo di revisione alla pari e presentate in Assemblea nell’ambito di un programma di interventi introdotto, coordinato e moderato da esperti invitati a svolgere il ruolo di relatori e discussant.
Per la categoria delle Idee di ricerca (under 40) è prevista l’assegnazione del riconoscimento scientifico SID RESEARCH AWARD, alla sua seconda edizione.
Tutte le proposte selezionate e presentate in Assemblea confluiranno in una raccolta digitale di Atti di convegno, curata da SID.
 
Requisiti di partecipazione
a) Alla categoria Progetti potranno partecipare ricercatori di tutte le età, singoli o in gruppo, sottoponendo i risultati di progetti di ricerca in essere o conclusi dopo il gennaio 2018.
La candidatura delle proposte è aperta a Soci e non soci SID; qualora accettate, la presentazione delle proposte in Assemblea potrà avvenire da parte di Soci regolarmente iscritti alla SID alla data dell’Assemblea 2020.
Ogni ricercatore non potrà essere presente in più di due proposte candidate.
b) Alla categoria Idee di ricerca potranno partecipare, come proponenti, ricercatori under 40 (borsisti, dottorandi e dottori di ricerca, assegnisti, RTDA e RTDB,…), presentando idee di ricerca inedite, non ancora sottoposte ad altri bandi.
Nel caso di gruppi di ricerca potranno farne parte anche ricercatori over 40.
La candidatura delle proposte è aperta a Soci e non soci SID; qualora accettate, la presentazione delle proposte in Assemblea potrà avvenire da parte di Soci regolarmente iscritti alla SID alla data dell’Assemblea 2020.
Ogni ricercatore non potrà essere presente in più di due proposte candidate.
 
Modalità di partecipazione e selezione
Entro il 29 giugno 2020, i partecipanti sottoporranno le loro candidature sulla piattaforma www.conftool.net/sid2020.
Tutti gli abstracts saranno sottoposti a processo di revisione da parte di almeno due revisori, selezionati da un elenco di esperti forniti dal Consiglio Direttivo SID, secondo il sistema double blind. Il giudizio potrà essere: a) positivo, b) positivo con richiesta di modifiche, c) negativo. Entro il 30 luglio 2020, i proponenti riceveranno la scheda di valutazione con il giudizio e le motivazioni della decisione.
 
Criteri di valutazione per i progetti o idee di ricerca
– Coerenza della proposta con l’ambito tematico scientifico-culturale scelto (1, 2, 3).
– Originalità e innovatività.
– Qualità e rilevanza del contenuto.
– Chiarezza ed efficacia della metodologia.
 
Modalità di presentazione all’Assemblea
– I progetti o idee di ricerca selezionati saranno esposti dai rispettivi proponenti con una presentazione della durata massima di 10 minuti.
– Le modalità e i supporti di presentazione sono liberi (slides, video, pitch,…). Per le idee di ricerca presentate nella seconda categoria è richiesta originalità e innovatività anche nelle modalità e negli strumenti di presentazione, che rappresentano uno dei criteri di valutazione per l’assegnazione del riconoscimento scientifico SID RESEARCH AWARD.
– Le presentazioni dei progetti e delle idee di ricerca saranno organizzate secondo i tre quadri scientifico/culturali di riferimento (1, 2, 3) e secondo le due categorie: a. Progetti di ricerca; b. Idee di ricerca.
 
Riconoscimenti scientifici per i partecipanti
– Per i partecipanti selezionati in entrambe le categorie è prevista la pubblicazione del loro contributo in un volume digitale, curato dalla SID.
– Tra i partecipanti selezionati nella seconda categoria (under 40) è inoltre prevista l’assegnazione del riconoscimento scientifico SID RESEARCH AWARD 2020
– Tutti i partecipanti riceveranno un Attestato di partecipazione.
 
SID RESEARCH AWARD 2020: criteri di valutazione
Scopo del premio è quello di portare alla luce e valorizzare nuove idee di ricerca che abbiano la capacità di proiettare la disciplina in una dimensione futura, dando spazio anche a lavori di tipo sperimentale, esplorativo e teorico. La valutazione terrà conto anche di idee non collegate a gruppi o filoni di ricerca consolidati. Sulla base di questi presupposti i criteri di valutazione adottati saranno:
– Originalità e innovatività della proposta (max 40 punti).
– Adeguatezza delle metodologie e capacità di pianificare la ricerca (max 20 punti).
– Appropriatezza del budget (max 10 punti).
– Innovatività, efficacia e qualità della presentazione (max 30 punti).
 
La Giuria
La Giuria, composta dai tre discussant e dal Presidente della SID, si riunirà alla fine delle
presentazioni e selezionerà tra le proposte presentate quelle a cui assegnare il riconoscimento, nel numero massimo di 5 e indipendentemente dai tre quadri scientifico/culturali di riferimento individuati. La Giuria potrà anche decidere di non assegnare alcun riconoscimento.
 
QUADRI SCIENTIFICO-CULTURALI DI RIFERIMENTO
 
1. CONNETTERE / PERSONE
Si riferisce agli studi, alle metodologie e alle pratiche di design in favore della centralità delle persone e delle forme di innovazione socio-culturale attivate dall’azione connettiva tra individui, gruppi e organizzazioni di persone e alla piena integrazione di soggetti e fasce deboli di diversa natura, attraverso le pratiche della quotidianità, la connettività delle reti, la partecipazione e la condivisione di processi progettuali che sviluppano consapevolezza e responsabilità.
Parole chiave: accessibilità, innovazione sociale, inclusione, condivisione, design for each e for all, design politico.
 
2. CONNETTERE / PATRIMONI
Si riferisce agli studi, alle metodologie e alle pratiche di design in favore della conoscenza, dell’accessibilità e fruizione collettiva dei patrimoni di valore attribuiti al pensiero, ai beni culturali e ambientali nella definizione più ampia che comprende i beni storici, i paesaggi protetti naturali e costruiti, le culture immateriali e materiali legate ai territori e ai sistemi di produzione.
Parole chiave: accessibilità, beni culturali materiali/immateriali, paesaggi culturali, produzioni tradizionali, industrie culturali, edutainment, narrazione.
 
3. CONNETTERE / PROCESSI
Si riferisce agli studi, alle metodologie e alle pratiche di design capaci di sensibilizzare e coinvolgere persone e organizzazioni sulle problematiche che caratterizzano gli ecosistemi nelle loro diverse componenti biologiche, ambientali, tecnologiche e di organizzazione dei processi, anche sperimentando nuove forme di condivisione e ibridazione tra conoscenze e pratiche nell’affrontare contesti critici e complessità ambientali.
Parole chiave: habitat, clima, resilienza, risorse rinnovabili, filiera, economia circolare, approccio sistemico, co-design, open source, open data.
 
Per informazioni: segreteria@societaitalianadesign.it